“Cambiamo Trieste” ed i suoi semafori

di Giovanni Chicco, studente del Liceo Petrarca,

candidato al consiglio comunale ed alla quinta e sesta circoscrizione con “Cambiamo Trieste”.

 

Troppo spesso nella nostra città abbiamo assistito e continuiamo ad assistere a tragedie stradali, incidenti forse evitabili che, a volte, hanno un prezzo insostenibile.

Credo che la nostra città non debba più essere oggetto di questa piaga che nel 2019, periodo precedente alla pandemia, ha generato nel territorio della provincia di Trieste 1.125 feriti e 15 morti.

All’interno della lista Cambiamo Trieste voglio impegnarmi nel rendere le strade di Trieste più sicure, ponendo speciale attenzione agli incroci più critici e pericolosi.

È per questo che mi impegno a proporre il posizionamento e l’accensione di semafori intelligenti attivi o con durata ridotta del ciclo semaforico anche durante determinate fasce orarie notturne, sugli incroci, che, mediante i dati della Polizia Locale, saranno ritenuti problematici.

Mi unisco inoltre alla petizione portata avanti dagli studenti del liceo Petrarca che ribadisce il suddetto problema di sicurezza stradale.

Qui sotto trovate il link per consultare ed eventualmente firmare la petizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.